Cosa Bisogna Mangiare per Contrastare la Cellulite

La cellulite è da sempre uno degli inestetismi più temuti dalle donne. Non fa distinzione di età e di taglia e sconfiggerla non è affatto semplice. Molte sono le strategie per combatterla, ma è dalla tavola che dobbiamo iniziare ad attaccarla, seguendo un regime alimentare corretto, povero di grassi, di zuccheri e di sale.

Cambiare regime
Risulta essere importante partire dal presupposto che un qualsiasi trattamento localizzato finalizzato all’eliminazione della cellulite non darà mai l’effetto sperato se non associato ad uno stile di vita sano, caratterizzato da un regime alimentare corretto. Facciamo attenzione, non esiste una dieta miracolosa, che faccia sparire la cellulite nell’arco di poco tempo, ma assumere delle buone abitudini alimentari permette di ridurre il grasso in eccesso e di conseguenza anche la pelle a buccia d’arancia. Se poi ad essa abbiniamo anche una regolare attività fisica e dei trattamenti specifici è possibile combatterla ed eliminarla completamente.

Regole della dieta
Un programma anticellulite che si rispetti deve seguire alcune regole fondamentali:

Eliminare i grassi
Un programma anticellulite prevede, anzitutto, l’eliminazione dei grassi, come quelli contenuti nel burro e nella margarina, poiché responsabili dell’accumulo delle cellule adipose. Per condire gli alimenti è preferibile utilizzare l’olio extravergine d’oliva, molto più digeribile.

Consumare cibi leggeri
Mangiare cibi leggeri non solo non appesantisce l’apparato digerente, ma aiuta anche ad eliminare le tossine, causa principale della formazione della cellulite.

Ridurre il sale
Il sale, se assunto in dosi elevate, favorisce la ritenzione dei liquidi, ostacolando così la circolazione del sangue. È preferibile, pertanto, utilizzarne il meno possibile preferendo del sale iposodico. Occorre anche eliminare quegli alimenti come gli insaccati, gli alimenti conservati e i formaggi troppo stagionati, perché ricchi di sodio

Ridurre gli zuccheri
Anche gli zuccheri, se assunti in dosi elevate, favoriscono l’accumulo del tessuto adiposo. Pertanto è buona norma diminuirne le quantità. Soprattutto è necessario sostituire lo zucchero bianco con quello di canna o con il miele. Lo zucchero bianco, infatti, una volta assorbito, per essere utilizzato deve sottrarre all’organismo vitamine e sali minerali, al contrario del miele e dello zucchero di canna che invece li portano con sé.

Mangiare frutta e verdura
Frutta e verdura sono gli alimenti ideali per disintossicarsi. Ricchi di fibre, liquidi e potassio favoriscono la diuresi e stimolano la circolazione sanguigna. Possono essere assunti anche sotto forma di centrifugati o succhi, l’importante è consumarli crudi o cotti al vapore, perché non perdano i sali minerali e le vitamine.

Favorire le proteine
Le proteine della carne, del pesce, e dei legumi, hanno la proprietà di stimolare il metabolismo e, dunque, di bruciare i grassi.

Bere molto
Bere due litri di acqua al giorno favorisce l’attività dei reni, che in questo modo operano un ricambio idrico dei tessuti.

Alimenti da privilegiare
Gli alimenti da favorire in una dieta anticellulite sono
Latte e yogurt magri
Pesce
Carne di pollo e tacchino
Frutta (no uva, banane, fichi e cachi)
Ortaggi e legumi
Acqua minerale
Tè e tisane senza zucchero
Occorre consumare con moderazione:

Pasta, pane e riso
Uova
Formaggi freschi come mozzarella e ricotta
Olio d’oliva
Sale da cucina
Sono vietati i seguenti cibi:

Insaccati come salame, mortadella e salsiccia
Formaggi grassi e stagionati
Cibi affumicati e conservati
Carni rosse
Pizze e pane farcito
Cracker e grissini
Burro, panna e salse
Fritti
Dolci
Frutta secca e la frutta sciroppata
Alcolici e le bevande gassate e zuccherate.

Molto interessante.