Come Pulire il Bagno

Il bagno è l’ambiente della casa che più di ogni altro deve essere pulito a fondo e igienizzato per bene. Ecco in questa guida come avere cura del proprio bagno in modo da tenerlo perfettamente pulito e in ordine, compresi tappeti e oggetti da toeletta.

Cominciamo dal pavimento. Il pavimento va lavato spesso, meglio se con acqua e lisoformio ed eventualmente con lo straccio di lana o con la scopa a frangia. Le pareti piastrellate diventano brillanti se vengono lavate con acqua e ammoniaca e poi lucidate con la pelle scamosciata. Si possono anche lavare con acqua e alcool.

Prenditi cura anche di eventuali tappetini presenti nel bagno. Quelli di cotone si lavano facilmente in lavatrice. Quelli gommati è meglio lavarli a mano in acqua tiepida e sapone. I tappetini per vasca e doccia, quelli a strisce di gomma, lavali passandoli con una spugnetta imbevuta di acqua e sapone e sciacqua.

Pensiamo adesso agli oggetti più comunemente usati. I pettini e le spazzole, puoi immergili in acqua e ammoniaca, sciacquali e poi falli asciugare. I pettini di tartaruga e di avorio puoi pulirli con crusca tiepida. Gli spazzolini da denti, immergili in acqua e ammoniaca oppure in acqua ossigenata per circa un’ora e poi sciacquali abbondantemente. Per quanto riguarda le spugne naturali, immergile per due ore in acqua calda con qualche cucchiaio di ammoniaca, le altre in acqua e aceto, poi sciacquale e falle asciugare.