Recensione Bici Ellittica TecTake 401075

Fare del moto è di vitale importanza, su questo punto sono tutti concordi ma tra il dire e il fare, come si vuol dire, c’è di mezzo il mare. Ma se sei giunto fin qui è perché hai deciso di tuffarti e comprare la migliore ellittica del 2018. Abbiamo preparato la guida che stai leggendo per consigliarti su quanto c’è d’interessante sul mercato, oltre a darti una serie di suggerimenti.
L’ellittica è un attrezzo ginnico che sta diventando sempre più diffuso: la sua popolarità sta facendo sì che vengano commercializzati anche modelli a basso costo. Risulta essere certamente una buona notizia per chi come te vuole fare un po’ di sport ma senza spendere troppi soldi.
Se prima di prendere una decisione, vuoi conoscere qualcosa di più su questo attrezzo ginnico, continua a leggere perché tra un attimo ti spiegheremo come funziona.

Il nome dell’attrezzo trova origine nel particolare tipo di pedalata che, a differenza di una comune cyclette o bicicletta, invece di disegnare un cerchio, disegna un ellittica.
Ma non è questa la differenza fondamentale rispetto a una cyclette: con la ellittica si coinvolgono molti più muscoli come quelli del petto, le spalle, le braccia, gli addominali e, ovviamente, le gambe.
Ai modelli professionali che ormai trovi in tutte le palestre, si affiancano quelli studiati per l’home fitness, più piccoli e leggeri, magari meno tecnologici ma comunque efficaci.
Ma quali sono gli aspetti che devi considerare prima dell’acquisto? Allora, se hai bisogno di fare un lavoro cardiovascolare intenso, devi prendere in considerazione una ellittica progettata per uso sportivo. Come si riconosce? Innanzitutto la pedalata deve essere ampia e fluida e deve avere sia bracci fissi che mobili in modo da consentire una buona varietà di esercizi.
Attenzione ai modelli troppo economici perché c’è il rischio che la pedalata sia tutt’altro che fluida.
Generalmente le ellittiche sono dotate di una consolle sulla quale è possibile tenere sotto controllo alcuni parametri come il tempo trascorso, le calorie bruciate ecc. L’ideale sarebbe una consolle che dia tutte le informazioni possibili, anche la frequenza cardiaca. Per maggiori dettagli è comunque possibile fare riferimento a questo sito sulla bici ellittica.

Tra i modelli con il migliore rapporto tra prezzo e qualità troviamo TecTake 401075.

La ellittica in esame presenta un buon rapporto tra prezzo e qualità. Tuttavia resta un prodotto economico e ciò lo si capisce fin dalla fase di montaggio. Durante l’utilizzo è probabile che sentirai qualche cigolio di troppo ma non preoccuparti, la ellittica non si romperà sotto il tuo peso.
A proposito di peso, è sconsigliato l’uso a chi supera i 100 Kg perché a quel punto sì che potrebbe rompersi qualcosa. In commercio esistono ellittiche più robuste, sempre appartenenti alla categoria che reggono senza problemi fino a 130 Kg di peso.
Potrai scegliere tra otto livelli di intensità per il tuo allenamento. Un computer integrato terrà sotto controllo vari parametri quali le calorie bruciate, la distanza percorsa e c’è addirittura un cardiofrequenzimetro.

Non è così scontato nelle ellittiche economiche avere sia i manubri fissi che quelli mobili ma TecTake ce li ha. A nostro avviso è una caratteristica molto importante perché consente di allenare più muscoli del corpo rispetto alla possibilità offerta da quelle ellittiche che hanno solo i manubri mobili.
Il sistema di azionamento è costituito da un volano che sfrutta un sistema a cinghia e c’è il freno magnetico anti usura. Grazie a questa ellittica potrai migliorare la forza, la resistenza, l’agilità e la coordinazione.
Prima abbiamo accennato alla presenza della consolle che mostra i vari parametri. Ebbene, la TecTake ha posizionato la consolle con intelligenza, facendo in modo che il display, seppur piccolo possa essere visionato in modo agevole.

La qualità dei materiali utilizzati per la ellittica TecTake è discreta, indubbiamente in giro ci sono attrezzi più solidi ma riteniamo questi materiali in linea con il costo dell’articolo.
I pedali sono antiscivolo mentre le impugnature sono debitamente imbottite per favorire una presa comoda e salda. La struttura è abbastanza stabile , manca il sellino ma dobbiamo dire che questo elemento non sempre è presente, neanche nei modelli di altre marche.
Tuttavia la presenza di un sellino avrebbe offerto qualche opzione di esercizio in più. Quanto alla fluidità della pedalata, si registra una generale soddisfazione da parte di clienti che hanno avuto modo di testare il prodotto. Insomma, in conclusione possiamo ritenere a TecTake un discreto attrezzo per fare un po’ di allenamento in casa e tenersi in forma.